ROM si piazza davanti al “Porcellino”, pretende soldi per far scattare foto alla statua

porcellinoSenza nessuna vergogna.

Ormai certi soggetti hanno preso a trattare Firenze e i suoi monumenti storici come casa loro.

Succede anche che una ROM si piazzi davanti alla famosa statua del “Porcellino” e pretenda soldi per togliersi dai piedi.

Per poter avere una foto con la statua senza la “signora” ROM bisogna pagare.

E che fa il Sindaco Nardella? Li difenderà come sempre?

NON POSSONO FARE I PADRONI A CASA NOSTRA!

 

 

Pubblichiamo la notizia apparsa su “Controradio.it

FIRENZE, UNA ROM STAZIONA ACCANTO ALLA FONTANA DEL PORCELLINO

Una delle tradizioni di Firenze è quella della ‘Fontana del Porcellino’. Si ritiene comunemente che strofinare il naso della statua e collocare una monetina all’interno della bocca sia di buon auspicio.

Sono molti i turisti che indulgono in questo rito, ovviamente a favore di foto/videocamera.

Ultimamente pare che questa possibilità abbia un costo. Sembra che una donna Rom stazioni abitualmente ai piedi della fontana e che per scattare una foto priva della sua figura basti donarle qualche spicciolo.

Al momento i turisti sarebbero inclini ad assecondarla, ma visto il momento di ristrettezza economica  chissà che tra qualche tempo il dazio non venga più versato e la sua presenza accettata come parte integrante del rito evitando di pagare il pegno.