Terrorista responsabile della strage al Bardo trovato in Italia

A policeman guard the entrance of the Bardo museum in Tunis, Tunisia, Thursday, March 19, 2015, as a a blood stain is seen at right,  a day after gunmen opened fire killing over 20 people, mainly tourists. One of the two gunmen who killed tourists and others at a prominent Tunisian museum was known to intelligence services, Tunisia's prime minister said Thursday. But no formal links to a particular terrorist group have been established in an attack that threatens the country's fledgling democracy and struggling tourism industry. (ANSA/AP Photo/Christophe Ena)

Ecco come Alfano garantisce la SICUREZZA.

Un terrorista marocchino di 22 anni, ricercato a livello INTERNAZIONALE, è stato trovato e arrestato in Italia, in provincia di Milano.

Era ricercato per la strage al Museo del Bardo di Tunisi il 18 Marzo scorso, dove sono state uccise 24 persone, di cui 4 italiane.

Come è entrato questo signore in Italia? Forse sui barconi?

ALFANO DIMETTITI

Pubblichiamo la notizia apparsa su “Ansa.it

Arrestato terrorista in Italia, marocchino era ricercato per strage al Bardo

Un cittadino nordafricano di 22 anni, presumibilmente marocchino, è stato arrestato nel Milanese perché ritenuto coinvolto nella strage al Museo del Bardo a Tunisi. E’ stato catturato dalla Digos a Gaggiano (Milano) ieri sera. Era ricercato a livello internazionale dalle autorità Tunisine che lo ritengono coinvolto nell’attentato costato la vita a 24 persone, tra cui quattro italiane.

Il marocchino arrestato era ricercato a livello internazionale dalle autorità tunisine che lo ritengono coinvolto nell’attentato costato la vita a 24 persone, tra cui quattro italiane. E’ stato catturato dalla Digos a Gaggiano (Milano) ieri sera.